VAI ALLA HOME PAGE (per chi accede dai motori di ricerca)

Atto Costitutivo

Statuto della Federazione Pagana

From the Federazione Pagana's statute (articles in english)

Dall'atto Costitutivo e dallo Statuto legalmente registrati il 17 dicembre 2002:

Articolo 2 scopo " l'Associazione denominata
"Federazione Pagana" si prefigge lo scopo di organizzare e strutturare la
religiosità del paganesimo, del politeismo, della stregoneria, e
più in generale di tutte le religioni non-monoteistiche.
L'associazione ha solamente uno scopo religioso.
l'associazione si propone di realizzare la dimensione religiosa del
paganesimo, del politeismo, della stregoneria in ogni campo e ambito.
L'associazione non ha scopo di lucro."


Articolo 4  caratteristiche
"L´Associazione non ha finalità di lucro, opera per l'esclusivo perseguimento di finalità  statutarie e la sua struttura è democratica.
La durata dell´Associazione è a tempo indeterminato.
La Federazione Pagana esercita le proprie attività secondo gli indirizzi deliberati dai propri organi statutari per le finalità indicate dal  presente Statuto, nell´ambito delle legislazioni vigenti.
Si esclude l'esercizio di qualsiasi attività commerciale, che non sia svolta in maniera marginale e comunque ausiliaria e secondaria rispetto al perseguimento dello scopo sociale.
L´associazione respinge qualunque forma di discriminazione basata su sesso, religione, appartenenza etnica, orientamento sessuale, appartenenza ideologica, politica o culturale
L'associazione rifiuta ogni attività di tipo segreta,  nessun membro della federazione pagana e' tenuto al segreto.
L'associazione rifiuta ogni intolleranza,  nessun membro della federazione pagana e' tenuto all'obbedienza.
L'associazione richiamandosi ai valori ed ai principi di libertà  insiti in ogni religione non-monoteistica, ed avendo il paganesimo, il politeismo e la stregoneria lo scopo di liberare tutti gli individui, riafferma il principio che nessuno debba sottostare a principi non liberamente accettati e condivisi;  nessun membro della federazione pagana e' tenuto a sottostare a principi che non siano emanazione delle proprie predilezioni soggettive.
L'Associazione potrà compiere tutti gli atti e concludere tutte le operazioni necessarie e utili alla realizzazioni degli scopi sociali, collaborando anche con altre Associazioni od Enti, nazionali o esteri, che svolgano attività analoghe o accessorie all'attività sociale."

L'Agguato è figlio di Zeus e Metis : Athena

(...)L'Agguato è un modo soggettivo col quale affrontare la vita. E' un modo per strutturare il pensiero e la propria energia per affrontare al meglio la vita. L'inserimento dell'Agguato nel Crogiolo è possibile solo quando si è costruito il bastone dello Stregone attraverso lo sviluppo della capacità di bloccare il dialogo interno, la sospensione del giudizio e l'atteggiamento scettico. E' possibile quando si è incominciato a sviluppare l'intento e l'attenzione sui sensi. E' possibile quando si è incominciato ad ascoltare il mondo attorno a noi. Solo in quel momento l'Agguato diventa una tecnica (meglio un'arte) attraverso la quale impadronirsi di quanto serve per costruire il nostro divenire. L'Agguato permette di afferrare quanto serve, anche la nostra Libertà sottraendoci dalle costrizioni del Potere di Avere. L'Agguato è un modo di agire dell'Essere Umano nel mondo in cui vive, nel mondo in cui opera e dell'Intento che si prefigge. (...) La pratica dell'Agguato, come pratica di vita, si contrappone al "vivere per sottomissione". Quando l'individuo inizia gli sforzi per vivere manifestando sé stesso inizia a plasmare la propria energia vitale e a costruire il proprio corpo luminoso. (...) E' arte dell'Agguato ogni fare attraverso il quale si compatta sé stessi per raggiungere un obiettivo. E' arte dell'Agguato quando si esercita la propria volontà per strutturarsi e raggiungere un obbiettivo.(...)

[Claudio Simeoni da Il Crogiolo dello Stregone]